Venezia FC, Zanetti: “La promozione in Serie A il più grande orgoglio della mia vita”

Intervistato da Il Corriere del Veneto, l’allenatore del Venezia Paolo Zanetti ha detto la sua sull’imminente inizio della nuova stagione di Serie A, la quale vedrà ai blocchi di partenza la società lagunare dopo ben diciannove anni di assenza.

Queste le sue principali dichiarazioni: “Aver riportato in Serie A una squadra e una città con il blasone mondiale di Venezia è il più grande orgoglio della mia vita. Vogliamo restare in categoria e con il tempo alzare l’asticella. Ho un gruppo di giovani che non hanno mai fatto la Serie A e di giocatori che vengono da campionati esteri e perciò resta un’incognita. In massima serie ho sempre lottato per la salvezza, e so che ci si salva credendoci. Le volte che non ce l’abbiamo fatta società e giocatori si sentivano già retrocessi ad agosto“.

Continua Zanetti: “Servirà un’impresa, ma questo gruppo ha dimostrato lo scorso anno di saper sovvertire i pronostici. Non inseguiamo il risultato, ma il nostro massimo. Siamo umili e sappiamo che questa squadra resta un’incognita per la A. Tutti i giocatori che sono qua possono però dire la loro. Serve una rosa ampia per schierare chi sta meglio in quel momento e stimolare la competitività“.

Foto: Facebook Venezia FC