Torino-Verona: chi gioca e chi non recupera (Serie A 2019-20)

TORINO-VERONA – Nella 35a giornata della Serie A TIM è sicuramente il Torino di Moreno Longo ospiterà l’Hellas Verona di Ivan Juric, vera rivelazione della stagione 2019-20.

Due squadre che hanno condotto fin qui una stagione diametralmente opposta: i granata dopo i tanti proclami estivi e l’entusiasmo portato dai preliminari di Europa League, si sono sciolti di fronte alle prime difficoltà non riuscendo a replicare lo stupendo campionato della passata stagione; di contro un Verona, dato da tutti gli addetti ai lavori come principale candidata alla retrocessione, ha raggiunto l’obiettivo salvezza con nove giornate d’anticipo, riuscendo a mettere in mostra un gioco spumeggiante e dei giovani dal sicuro avvenire.

Torino-Verona: infortuni, diffidati e squalificati

Nei granata stagione finita per Baselli a causa della rottura parziale del legamento crociato del ginocchio destro, mentre in forte dubbio è la presenza di Lyanco per un problema alla mano destra. Contro l’Hellas ai box anche Izzo a causa di una lieve distorsione al ginocchio rimediata nel match della scorsa settimana contro il Genoa. Out Lukic per squalifica, in diffida Sirigu, Rincon e Meité.

In casa Hellas, Juric perde Kumbulla per un problema muscolare alla coscia destra: al suo posto Empereur per completare la difesa insieme a Gunter e Rrahmani. Ancora ai box Adjapong per uno stiramento, così come Dawidowicz a causa di un problema al pettorale, mentre si proverà a recuperare Pazzini per la panchina. Squalificato Amrabat, a rischio ammonizione ci sono ancora Lazovic, Rrahmani e Verre.

Leggi anche:

Rinnovo Ivan Juric, l’offerta dell’Hellas Verona e le squadre sull’allenatore

Torino-Verona, l’Arbitro sarà Valeri di Roma (Serie A 2019-20)

Cetin all’Hellas Verona: formula e cifre dell’affare