Marko Arnautovic al Bologna: cosa fare al Fantacalcio?

Quanto entusiasmo in Emilia per l’arrivo dell’attaccante austriaco. Arnautovic è il tipo di calciatore che Sinisa Mihajlovic non ha avuto in questi anni: un riferimento offensivo capace di far salire la squadra e far sentire la sua presenza in area di rigore, forte di testa. L’austriaco può giocare in tutti i ruoli offensivi del 4-2-3-1 del tecnico serbo ed è proprio per la sua duttilità che è stato voluto a tutti i costi dai felsinei. La titolarità non è in discussione, sarà Arnautovic il centravanti del Bologna, con il giovane Sydney Van Hooijdonk e Musa Barrow come rincalzi all’occorrenza.

Marko Arnautovic al Bologna: cosa fare al Fantacalcio?

Al fantacalcio contano i bonus e Arnautovic non ne ha tantissimi da regalare. La sua migliore stagione l’ha vissuta nel 2017-18 con la maglia del West Ham in Premier League: 11 gol realizzati. Ha 32 anni e soltanto tre volte nella sua carriera è andato in doppia cifra. Numeri davvero poco rassicuranti per un attaccante (ha giocato spesso da esterno d’attacco, va detto). Discontinuo, viene da due anni in Cina dove ha triplicato la sua media realizzativa, ma in un campionato evidentemente di basso livello rispetto alla Serie A.

Consigli Fantacalcio: prendere o no Arnautovic?

Cosa fare, dunque? Il suo nome e l’hype suscitato dal suo acquisto potrebbero far lievitare il costo all’asta. Non fatevi ingannare. Potrà dare una grande mano al Bologna per l’obiettivo salvezza, ma al fantacalcio è meglio puntare su altro. Bene, se il suo prezzo sale lasciatelo andare senza rimpianti. Da acquistare soltanto in leghe numerose (da 10 a salire) per garantirsi un titolare in rosa, come 5° o 6° slot al 10% del budget.

Leggi anche:

Fantacalcio, Rigoristi e Tiratori Serie A 2021-22: la Lista Completa

Fantacalcio, la Griglia Portieri 2021-22 in PDF da scaricare