Juventus Superlega, Agnelli: “Senza le inglesi il progetto non può andare avanti”

SUPERLEGA – È ufficiale la presa di posizione della Juventus Football Club, all’indomani dell’abbandono delle 6 squadre inglesi al progetto Super League: Andrea Agnelli ha annunciato, di fatto, la fine di qualcosa che è durato appena 48 ore.

“La Superlega non può andare avanti dopo l’uscita delle sei squadre inglesi. Francamente, non si può fare un torneo a sei squadre. Peccato, avremmo creato la competizione più bella del mondo”, ha dichiarato Andrea Agnelli.

Leggi anche:

Il nuovo comunicato della Superlega dopo l’abbandono delle squadre inglesi

Diego Falcinelli a YTalk: “Superlega oscena. Vi dico tutto sulla mia esperienza alla Stella Rossa” (Video)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.