Calciomercato Serie A: Acquisti, Cessioni e Trattative (11 luglio 2019)

CALCIOMERCATO SERIE A – Acquisti, cessioni e trattative continuano a caratterizzare questa sessione di mercato in Serie A: andiamo a ricapitolare quanto successo oggi, 11 luglio 2019, sulle scrivanie delle 20 compagini del massimo campionato italiano, a partire dalle Comunità Y.

CALCIOMERCATO SERIE A: TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

ATALANTA – Nulla di nuovo in casa Atalanta. Oggi è arrivata la conferma per quanto riguarda la possibilità di giocare la Champions League a San Siro, ma il mercato della Dea è momentaneamente statico: Malinowskyi è una grande opportunità e si cerca sia il vice Gomez che un sostituto per Duvan Zapata. Udinese e Parma su Musa Barrow.

FIORENTINA – In uscita c’è sempre Jordan Veretout, corteggiato da settimane da Milan, Roma e Napoli. Pezzella, invece, vuole la Roma. Per la mediana, chieste informazioni per Tonali del Brescia, ma costa 35 milioni di euro. Si è parlato anche di Biglia, ma è Federico Chiesa il nome del momento: lui vorrebbe andare alla Juventus, ma per la Fiorentina è incedibile.

NAPOLI – Al di là dell’acquisto di Manolas (34 milioni), nulla di nuovo in casa Napoli: James Rodriguez si è riavvicinato, ma occhio all’Atletico Madrid. In uscita si fa sempre il nome di Mario Rui, ma soprattutto quello di Simone Verdi (inseguito da mezza Serie A). Si tratta con il Torino per il fantasista ex Bologna, ma la distanza sarebbe ancora di circa 5 milioni. Mauro Icardi è sempre sulla bocca di tutti, anche se si è fatta avanti la Juventus di Sarri. Hysaj è ormai ad un passo dall’Atletico Madrid.

PARMA – Ufficiali il riscatto di Sepe e il ritorno di Grassi (entrambi dal Napoli) per i crociati. In chiave offensiva si è riaperta l’ipotesi Mario Balotelli e ciò potrebbe comportare una cessione di Gervinho. Nelle ultime ore è stato sondato anche Musa Barrow dell’Atalanta.

TORINO – Si continua a parlare di Mario Rui, ma soprattutto di Simone Verdi. Il presidente Urbano Cairo è stato abbastanza chiaro: gioco più offensivo, mercato attento e voglia di costruire un Toro sempre più forte.

VERONA – Domani le visite mediche di Miguel Veloso: contratto annuale per l’ex regista del Genoa. Dopo aver rinforzato difesa e centrocampo, in attesa di un paio di ufficialità, l’Hellas è pronta ad investire anche per il reparto offensivo. Tanti i nomi finora sondati, da Cornelius ad Alfredo Donnarumma, ma al momento nulla di concreto.

La Sampdoria di Di Francesco è interessata all’ex attaccante dell’Atalanta Emiliano Rigoni. Il Cagliari ha trovato l’accordo con l’Inter per Barella: 45 milioni di euro più bonus, prestito con obbligo di riscatto la formula. I nerazzurri vogliono a tutti i costi Lukaku, ma prima bisogna vendere Mauro Icardi, che piace a Napoli e Juve.

Il Milan si è visto fiondare il PSG su Gigio Donnarumma, dopo aver ufficializzato gli acquisti di Theo Hernandez e Rade Krunic. Per quanto riguarda la Juventus, tiene banco ancora il capitolo De Ligt, che potrebbe seguire gli arrivi di Rabiot, Ramsey, Luca Pellegrini e Buffon.

L’Udinese è interessata a Musa Barrow dell’Atalanta, ma anche a Saponara. Per quanto riguarda le neopromosse il Brescia di Corini ha puntato gli occhi sia su Balotelli che su Boateng.

Leggi anche:

Atalanta, Champions League a San Siro: c’è l’ok definitivo

Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!