Alma Trieste, arrestato il Presidente Luigi Scavone

ARRESTATO PRESIDENTE TRIESTE – Scossone nel mondo del basket. Luigi Scavone, presidente del gruppo di imprese Alma Agenzia per il lavoro, titolare della squadra di basket giuliana (oltre che della scuderia motociclistica Pramac, che partecipa al motomondiale), come riportato da Ansa e La Repubblica, è stato arrestato in provincia di Napoli.

Alma Trieste, arrestato Luigi Scavone

L’accusa che la Procura della Repubblica ipotizza sul gruppo Alma è di evasione fiscale. Circa 70 milioni di euro sarebbero stati sottratti all’Erario nel periodo compreso tra il 2015 e il 2017.

L’indagine è stata condotta dalla guardia di finanza e coordinata dai pm Francesco Raffaele, Sergio Raimondi e Mariasofia Cozza, del pool criminalità economica diretto dal procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli con il procuratore capo Giovanni Melillo. Secondo quanto riportato da La Repubblica, Scavone è stato arrestato mentre era a casa sua, in procinto di partire per Dubai con uno zainetto con all’interno 300mila euro in pacchetti.

Leggi anche:

Mondiali Basket 2019: il sorteggio dei Gironi, ecco le avversarie dell’Italia