Agguato ai tifosi della Salernitana dopo la partita di Pescara: cosa è successo

Non è stato un viaggio di ritorno del tutto sereno per alcuni tifosi della Salernitana, oggetto di un fitto lancio di sassi all’altezza dell’uscita di Vasto Sud, dopo la partita che ha visto uscire vittoriosi i granata allo stadio “Adriatico” di Pescara. Un agguato in piena regola, nel buio del tratto stradale dove transitava la Mercedes Classe A di colore bianco di cinque supporters campani.

I tifosi granata a bordo dell’autovettura, tutti d’età compreso tra i 20 e i 35 anni, non hanno subito conseguenze, ma sono stati costretti a proseguire il viaggio con il finestrino posteriore destro completamente distrutto, come riportano i colleghi di salernitanalive.it.

Nonostante il vetro andato in frantumi e alcune ammaccature riportate dal veicolo, oltre al freddo non indifferente in autostrada, i cinque sfortunati sostenitori della Salernitana sono riusciti ad arrivare a casa intorno alle ore 21.30, chiudendo così una trasferta che difficilmente dimenticheranno.

Leggi anche:

Pescara-Salernitana 1-2: le dichiarazioni di Ventura nel post partita (Video)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.