Verona-Benevento 3-1: Tabellino e Risultato Finale (Serie A 2020-21)

VERONA-BENEVENTO 3-1

Marcatori: 17′ Barak, 56′ Lapadula, 63′ Barak, 77′ Lazovic.

Ammoniti: Caldirola, Schiattarella, Inzaghi, Glik, Ionita, Barak, Lovato, Zaccagni, Lazovic.

Espulsi: Caprari.


Rivivi il Live di Verona-Benevento

90’+4 – Finisce al “Bentegodi”: Hellas Verona-Benevento 3-1.

90′ – Saranno 3 i minuti di recupero.

77′ – TRIS HELLAS! Splendido cross di Dimarco per la testa di Lazovic che da pochi passi batte Montipò!

73′ – ESPULSO CAPRARI! L’ex Parma protesta platealmente per la mancata assegnazione di un rigore, l’arbitro lo espelle.

66′ – Grande occasione per il tris dell’Hellas con Kalinic che devia sulla traversa un cross dalla destra.

63′ – ANCORA BARAK! Dimarco serve un pallone splendido a Barak che dal limite dell’area spedisce il pallone sotto l’incrocio!

59′ – Grande occasione per l’Hellas con Kalinic che servito splendidamente da Zaccagni calcia alto da buona posizione.

56′ – PAREGGIO BENEVENTO! Lapadula da dentro l’area fa secco Silvestri sul primo palo.

55′ – Lapadula soffia palla a Magnani, ma il difensore gialloblù è bravo a recuperare la posizione e a bloccare la conclusione dell’ex Milan.

48′ – Lapadula devia di testa un cross di Letizia, Silvestri blocca a terra.

46′ – Inizia la ripresa!

SECONDO TEMPO


45′ – Finisce il primo tempo: Hellas Verona-Benevento 1-0.

42′ – Altra grande occasione per i sanniti con un colpo di testa di Ionita su assist di di Letizia, palla a lato di pochissimo.

40′ – Anche il Verona vicino al gol con Ilic che approfitta di uno splendido assist di Zaccagni e va al tiro, la palla finisce di poco a lato.

38′ – Ancora Insigne a tu per tu con Silvestri, ed è ancora l’estremo difensore gialloblù ad avere la meglio.

35′ – Uno straripante Zaccagni va vicinissimo al gol con un bellissimo tiro a giro, ottima la risposta di Montipò.

33′ – Sul corner susseguente occasione per Dabo che di testa non trova la porta di poco.

32′ – Tiro dalla grande distanza di Caprari, Silvestri è bravo a deviare in angolo.

27′ – Clamorosa occasione da gol per il Benevento con Insigne che approfitta di un errore di Empereur ma da solo davanti a Silvesti si fa ipnotizzare dal portiere scaligero.

17′ – VANTAGGIO HELLAS! Bella azione del Verona con Kalinic che serve di tacco Zaccagni che a sua volta porge un assist al bacio per Barak il quale a tu per tu con Montipò non perdona l’estremo difensore ospite!

1- È cominciata al “Bentegodi” Hellas Verona-Benevento!

PRIMO TEMPO


FORMAZIONI UFFICIALI VERONA-BENEVENTO

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Lovato (46′ Magnani), Ceccherini , Empereur (46′ Dawidowicz); Lazovic, Tameze, Ilic, Dimarco: Zaccagni, Barak; Kalinic (86′ Di Carmine). All. Juric

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola (46′ Tuia), Foulon; Schiattarella (74′ Tello), Dabo, Ionita; Caprari, Insigne; Lapadula (74′ Moncini). All. F. Inzaghi

Arbitro: Sacchi di Macerata


PREVIEW VERONA-BENEVENTO

HELLAS – Grande emergenza per Juric che ha un’intera squadra in infermeria. In difesa recuperano in extremis sia Lovato che Ceccherini, mentre in mediana Tameze con Ilic vista l’indisponibilità di Vieira. In attacco Kalinic supportato da Zaccagni e Barak, dalla panchina un acciaccato Colley.

BENEVENTO – Inzaghi ritrova Moncini e Viola, ma entrambi potrebbero partire dalla panchina. In difesa ballottaggio Foulon-Maggio, mentre in mediana Schiattarella sarà coadiuvato da Dabo e Ionita. Sulla trequarti conferma in vista per Roberto Insigne.

Le probabili formazioni di Hellas Verona-Benevento:

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Lovato, Ceccherini, (91′ Gunter) Empereur; Lazovic, Tameze, Ilic, Dimarco: Zaccagni, Barak (91′ Colley); Kalinic. All. Juric

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita, Schiattarella, Dabo; Caprari (71′ Improta), Insigne R.; Lapadula. All. Inzaghi

Leggi anche:

Verona-Benevento: conferenza stampa Juric pre partita (Serie A 2020-21)

Precedenti Verona-Benevento: Statistiche e Curiosità (Serie A 2020-21)

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.