Gigi Simoni Morto: l’ex allenatore aveva 81 anni

GIGI SIMONI MORTO – Pochi minuti fa, è scomparsa un’altra figura storica del calcio italiano. È morto Luigi Simoni, per tutti Gigi, ex allenatore della Lazio e dell’Inter diventata “famosa” nel 1998, per quel rigore non assegnato a Ronaldo dopo il presunto fallo di Mark Iuliano. Aveva 81 anni.

L’ex tecnico di Piacenza e Cremonese, tra le tante, era malato già da tempo e il 22 giugno del 2019 era stato colpito da un’improvvisa emorragia cerebrale, che lo aveva costretto ad un letto d’ospedale al Cisanello di Pisa. La famiglia ha sempre preferito mantenere il massimo riserbò sulle sue condizioni di salute.

Questo lo striscione esposto dalla Curva Nord Milano, settore più caldo del tifo interista, poche settimane dopo la notizia del ricovero dell’ex allenatore. Con l’Inter, Simone ebbe l’onore di far esordire in Italia il Fenomeno brasiliano, per poi arrivare secondo in campionato nella stagione 1997-98 e vincere la Coppa Uefa l’annata successiva. Fu poi esonerato proprio in quella stagione (1998-99), pur avendo appena ricevuto la Panchina d’Oro.

Riposa in pace, Gigi.

Leggi anche:

Bimbo di 8 anni morto cadenso dal balcone: era il figlio di Michele Bacis

Mamma dei Gemelli Filippini morta per Coronavirus: aveva 74 anni

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.