Di Carlo nuovo allenatore del Vicenza, Ufficiale: firmato un triennale

Dopo la sfortunata esperienza sulla panchina del Chievo Verona, conclusasi con l’inevitabile retrocessione in Serie B del club clivense, mister Mimmo Di Carlo ha deciso di tornare a casa, di tornare lì dove ha indossato anche la fascia di capitano, nella “sua” Vicenza. Ora è ufficiale: il tecnico originario di Cassino ha firmato un triennale con il sodalizio veneto e si prepara a costruire qualcosa di veramente importante in Lega Pro.

Ecco il comunicato apparso sul portale ufficiale della società biancorossa, in merito all’ingaggio di Mimmo Di Carlo:

“La società LR Vicenza comunica che in data odierna Domenico Di Carlo ha sottoscritto un accordo che lo legherà al club sino al 30 giugno 2022.

Domenico Di Carlo, bandiera biancorossa, ha vestito la maglia del Vicenza per 9 nove stagioni, conquistando dapprima la promozione in Serie B nel 1992/1993, poi in Serie A nel 1994/1995, alzando al cielo la Coppa Italia vinta nel 1997 in finale contro il Napoli e arrivando in semifinale di Coppa delle Coppe nella stagione 1997/1998 contro il Chelsea.

Ha esordito in panchina come allenatore della Primavera biancorossa, successivamente ha guidato il Mantova, il Parma, il Chievo, la Sampdoria, il Livorno, il Cesena, lo Spezia e il Novara.

Il nuovo mister biancorosso verrà presentato alla stampa e ai tifosi nella serata di martedì 4 giugno, presso lo stadio Menti. Nell’occasione verranno inoltre svelate le divise gara LR Vicenza/Lotto Sport per la stagione 2019/2020. Ulteriori dettagli verranno forniti nelle prossime ore.

Bentornato a casa Mimmo!”

(Foto: lrvicenza.net)

Leggi anche:

Jose Antonio Reyes Morto in un incidente stradale

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!