Chi ha inventato il Fantacalcio: la Storia

Chi ha inventato il fantacalcio

Chi schiero al fantacalcio? Lo compro Vlahovic? Su chi punto all’asta di riparazione? Sono solo alcune delle domande che i fantallenatori si pongono per vincere al gioco più bello e apprezzato dagli appassionati del pallone: il Fantacalcio. Andiamo a scoprire la storia su come e dove nasce quello che per molti di noi rappresenta un secondo lavoro invece che un semplice hobby.

Cos’è il Fantacalcio

Secondo noi, il Fantacalcio è la competizione a cui partecipa ogni appassionato di sport che si rispetti ed è quel gioco che permette di dare libero sfogo al mister Mancini che è in noi per comporre il nostro dream team e affrontare tutti gli avversari della lega per vincere il torneo. Ma attenti, essere fantallenatore è una grande responsabilità, un secondo lavoro per molti, che richiede studio, energie, passione e determinazione, come se fossimo noi in campo a giocare insieme alla nostra squadra. Non pensate di poter vincere facile, come al gratta e vinci. Ogni vittoria va sudata, giornata dopo giornata, punto dopo punto, tra gol fatti, giocatori non convocati all’ultimo e cartellini ricevuti. E il tutto senza finire al manicomio.

Ma un gioco che ha saputo coinvolgere milioni di fantallenatori e avere un successo internazionale, da chi mai sarà stato ideato? È quello che ci siamo chiesti anche noi e abbiamo la risposta per voi!

Riccardo Albini: Il Padre del Fantacalcio

Riccardo Albini, giornalista milanese classe 1953, è il padre del Fantacalcio in Italia. Ai microfoni del quotidiano racconta “ero direttore della rivista Videogiochi, andavo spesso negli Stati Uniti ed ero appassionato di baseball e football americano. A Chicago – allora non c’era Amazon – trovai un libro che parlava di Fantasy football, qualche mese dopo quello simile del baseball. Ho iniziato a leggerli e a mettere a punto l’idea” per portare l’idea del gioco fantasy anche nel Bel Paese.

Fu un processo lungo 3 anni per mettere a punto un regolamento su misura per il giuoco del calcio fino a quando nel 1988, poco prima degli Europei, arriva il momento di testare il gioco: Riccardo insieme ai suoi amici, al bar Goccia d’oro di Milano, diedero vita al primo torneo di fantacalcio in assoluto. L’idea era geniale, facile da giocare e appassionante per tutti, così nel giro di pochi anni divenne una Fantamania che dura ormai da 30 anni.